SERVIZI FOTOGRAFICI
PER HOTEL

QUANDO CREI UNA BROCHURE O UN QUALSIASI NUOVO SUPPORTO PROMOZIONALE, CARTACEO O WEB, HAI BISOGNO ANCHE DI NUOVE FOTOGRAFIE

L’hotel nel tempo cambia,
così come le mode, i dettagli, gli stili e le tecniche fotografiche.
Rinnovare ciclicamente le fotografie della tua struttura dimostra attenzione
verso una comunicazione onesta e al passo con i tempi.
Una fotografia vale più di mille parole e permette di vendere più e meglio.

COS’È UN SERVIZIO FOTOGRAFICO PER HOTEL?

Un’immagine cattura l’attenzione più di qualsiasi spiegazione: non è un segreto che, in generale, un’immagine si fissa nella nostra memoria più facilmente rispetto a un testo. Una buona fotografia è in grado di attirare l’attenzione, inducendo il fruitore a fermarsi qualche secondo. Il successo di un servizio fotografico per hotel è ottenuto quando si è riusciti a differenziarsi dalla quantità di sollecitazioni simili che assalgono l’utente durante la navigazione online.

Un servizio fotografico ben fatto è in grado di spingere la comunicazione dell’hotel sia online, che offline (su brochure, flyer, cataloghi). Ecco perché la produzione delle immagini deve essere integrata in ogni strategia di marketing che si rispetti.

Non sorprenderti se ti faremo delle domande: La struttura è stagionale o annuale? A che tipo di clientela ti rivolgi? Cosa vuoi comunicare, su cosa vuoi puntare? Quali sono i tuoi punti di forza?

L’analisi è una fase molto importante per pianificare bene la serie di scatti e quali sono gli ambienti da fotografare. Se possibile, risulta anche utile fare un sopralluogo preliminare.

La foto è ben fatta se attira l’attenzione dell’utente, cioè quando aumenta il tempo di fruizione di un contenuto. A tale scopo, si può dire che riesce nell’intento, solo un’immagine che trasmette emozioni.

Quando va fatto un servizio fotografico?

È basilare scegliere con cura il momento adatto per effettuare il servizio fotografico al tuo hotel, ristorante o B&B, soprattutto per quanto riguarda gli esterni. Il giorno del servizio fotografico sarebbe auspicabile che splenda il sole, le piante dovrebbero essere al loro massimo splendore e, almeno che non si voglia un’atmosfera poetica e malinconica, sarà meglio che i prati non siano ingialliti né che ci siano foglie cadute o fioriture appassite.

Di solito si stabilisce una range piuttosto ristretto di date indicative e, monitorando i vari siti meteo, è possibile stabilire il giorno preciso con circa 48 ore di anticipo.

Nell’individuazione del periodo giusto, occorre scegliere giornate in cui l’hotel non sia pieno (il servizio fotografico comporta sempre un minimo di scombussolamento nella quotidianità di una struttura ricettiva). Almeno una camera per ogni tipologia, dovrebbe essere libera e preparata a puntino. 

I dettagli

Una foto non cattura soltanto la struttura. O meglio, una struttura non è fatta soltanto di sé stessa, ma anche dell’insieme di dettagli che la compongono. Pertanto, prima del servizio fotografico, sarà meglio assicurarsi che le piante coprano le prese elettriche, che il copriletto sia ben stirato, che le posate siano tutte appartenenti al medesimo servizio e ben luccicanti, che la fantasia delle tovaglie sia quella giusta ecc..

Se nelle fotografie si desidera la presenza di modelli (da decidere precedentemente), sarà meglio curare bene il loro abbigliamento a seconda di quanto si vuole comunicare. Se, per esempio, vogliamo mettere l’accento sull’anima sportiva e green della struttura, sarà il caso di avere modelli vestiti con capi outdoor, mentre se vorremo comunicare uno stile più elegante dovremo vestire i modelli di conseguenza. Ciò almeno per quanto riguarda le foto centrali del servizio. Altri importanti dettagli come la frutta matura e splendente, le porcellane migliori dalla cucina dell’albergo, le finestre ben pulite, migliorano la qualità media dello scatto ottenibile.

Prima del servizio fotografico, possibilmente, i cavi elettrici andrebbero arrotolati e possibilmente nascosti, le foglie secche eliminate dalle piante, mentre le lampadine dovrebbero essere tutte della medesima tipologia e intensità. È vero: esiste Photoshop, ma preferiamo lavorare come se non ci fosse. Il fotoritocco infatti è solo un’arma in più in mano al fotografo, non quella primaria.

Ciò detto, risulta chiaro che un servizio fotografico alberghiero è sì un’operazione tecnica che va svolta da un professionista, ma anche che costui dovrà svolgerla a stretto contatto con i titolari e il personale dell’hotel.

E gli esterni?

Le regole di base sono piuttosto ovvie: valorizzare al massimo la struttura evitando inquadrature che comprendano elementi poco attraenti come ad esempio cartelli stradali, buche nel prato, lampioni rotti ecc. Piccoli dettagli poco piacevoli potranno comunque essere corretti in post produzione, anche se la qualità massima dello scatto originale sarà sempre il nostro obiettivo primario.

Le fotografie più piacevoli si ottengono solitamente appena dopo il tramonto, quando il cielo non è ancora scuro e si sposa bene con le luci del giardino, le insegne dell’hotel o le luci di un’eventuale piscina. È importante che la facciata della struttura abbia tutte le serrande alzate e tutte le luci accese. 

A cosa serve il servizio fotografico?

La maggior parte degli scatti sarà orizzontale, orientamento perfetto per il web ma anche per la maggior parte degli stampati. In ogni caso la grande qualità degli scatti ottenibile con le fotocamere moderne ci permetterà di estrarre anche orientamenti diversi per layout non previsti inizialmente. Per la gallery del sito e per il booking engine creeremo più catti per ogni camera, da diverse inquadrature, non saranno dimenticati il bagno o la terrazza con vista.

Chi prenota online, ma anche chi è al telefono con la receptionist, vuole sentirsi sicuro di fare la scelta giusta e una buona gallery fotografica può convincere a prenotare.

Se stiamo realizzando una brochure avremo bisogno anche di fotografie in verticale e, magari, anche di immagini con modelli in grado di garantire equilibrio nella comunicazione. 

Dove sei?

Sapevi che quasi sempre il viaggiatore sceglie prima la località e solo successivamente l’hotel in cui alloggiare?

Un  sito web per hotel solitamente tende a dare importanza alla zona in cui si trova la struttura tramite una sezione più o meno approfondita che descrive il territorio circostante. Questa sezione oltre che informare il visitatore ed evidenziare la passione dei gestori per la zona in cui lavorano, permette anche un migliore posizionamento nei risultati di ricerca on-line. Per creare ottime pagine informative sulla zona in cui si lavora risultano utilissimo creare scatti originali del circondario che saremo felici di realizzare su richiesta.

 

Onestà, sì o no?

Sì, sempre. La fotografia deve essere bellissima, deve ritrarre la struttura al suo massimo, ma deve anche  corrispondere alla realtà e non trarre in inganno il potenziale cliente con dettagli non corrispondenti al vero. È fuori luogo far apparire la struttura come si vorrebbe che fosse, invece che come realmente è. Su questo punto non accetteremo compromessi.

Vale la pena spendere soldi per qualche foto?

Il servizio fotografico è un lavoro lungo. Al termine degli scatti ci sono altre settimane di post produzione, selezione, correzione della luce e di difetti laddove necessario, preparazione dei file per la consegna sia in alta che in bassa risoluzione (per il web). 

Vale la pena tutto questo lavoro?

Le fotografie rivestono un ruolo di prim’ordine nella progettazione di un nuovo sito web, il cui impatto trova la sua massima espressione nello sviluppo di layout basati sulla potenza dell’immagine.

Viviamo in un’epoca social in cui tutto viene condiviso. I canali come Facebook, Instagram, Pinterest, si nutrono di immagini e di esperienze vissute. Pubblicare un fotografia attraente e colorata può generare tantissimi like e condivisioni portando a conoscenza il nome della struttura a moltissime persone. 

Pensiamoci un attimo: quante volte abbiamo scoperto un luogo nuovo soltanto grazie ad una fotografia condivisa da qualcuno nella nostra cerchia di amici? 

Le foto saranno elementi fondamentali delle landing page di campagne di PPC e di newsletter per l’email marketing, faranno da sfondo al booking engine e ne arricchiranno l’offerta, descriveranno le tue camere sui portali delle grandi OTA, dove la concorrenza è spietata. Inoltre: una brochure ben realizzata sarà il completamento ideale di un’immagine di qualità e, allo stesso tempo, le immagini sono la base essenziale di una brochure ben realizzata. 

Ciò detto, risulta chiaro che un servizio fotografico ben svolto è in grado di impattare notevolmente sulle prenotazioni, sia nel medio che nel lungo periodo. 

Vale la pena realizzarlo professionalmente? Noi crediamo di sì!

Con è tutto più semplice!

Quanto costa?

Il costo del servizio professionale per hotel della durata di circa 6 ore (regione Trentino-Alto Adige) è di 450,00€

Cosa comprende?

Esterni di giorno
Ingresso con reception
Prospettive grandangolari aree comuni
Sala pranzo / colazione
3 o più tipologie di camere
Oltre 35 immagini selezionate e corrette

Cosa non comprende?

Utilizzo di modelli
Trasferimenti fuori regione
Servizi extra come l'utilizzo di droni, foto notturne ecc.
WhatsApp Chat WhatsApp