Vento da Nord: la storia di Alfredo Paluselli, pioniere nelle Dolomiti e custode del Cimon della Pala

26,00

Esaurito

Categoria:

Descrizione

«Vento da Nord»
La storia di Alfredo Paluselli, pioniere nelle Dolomiti e custode del Cimon della Pala
di Alfredo Paluselli

Disponibilità: esaurito

È questo il primo libro di Alfredo Paluselli scritto per raccontare la vita di Alfredo Paluselli.
Ma non si tratta della stessa persona: si tratta del celebre nonno, contestatore alpino, poeta anarchico, che scelse di vivere (dopo aver girato il mondo e imparato quattro lingue) come un eremita, a 2200 metri di altitudine in una baita davanti all’amato Cimon della Pala.

Quella baita, da egli costruita nel 1936, ora rappresenta una delle mete più frequentate di tutte le Dolomiti. Si tratta della celebre Baita Segantini. Lì, Alfredo Paluselli, rimase sempre, scrivendo indimenticabili poesie ispirate dalle inarrestabili forze della natura.

Il libro racconta la sua incredibile storia di vita, un’avventura che lo portò da Ziano di Fiemme all’America, da dove ritornò per sfidare le rupi dolomitiche più impervie. Una storia emozionante, ricca di umanità e inequivocabilmente documentata da centinaia tra fotografie inedite, ritratti, poesie e testimonianze.

180 pagine in carta 150g
Copertina rigida opaca
Formato chiuso: 20x28cm
Isbn: 978-88-908576-0-7
Prezzo di copertina: €26,00

XXXI PREMIO GAMBRINUS “GIUSEPPE MAZZOTTI” opera segnalata
Motivazione del riconoscimento:
«Finalmente un libro dedicato all’ormai leggendario Alfredo Paluselli, precursore nel secolo scorso dello sci sulle Dolomiti, artista nella scultura e nel disegno, e soprattutto uomo perdutamente innamorato della montagna. In particolare quella del Passo Rolle, che l’ha voluto lassù per trentacinque anni della sua vita, gli ultimi, aiutandolo con la bellezza e il fascino del suo ambiente a superare la solitudine di lunghissimi e ostili inverni bianchi.»

Da questo libro è stato tratto lo spettacolo teatrale omonimo.

Patrocinato da: Fondazione Dolomiti Unesco Patrocinio Dolomiti Unesco

Anteprima (20 pagine):

Approfondimenti multimediali:

Film “Rocciatori ed Aquile”

Poesia: Un nido

Poesia: Il torrente Travignolo

Video di Alfredo Paluselli: l’unico video esistente (a quanto si sa) con la presenza di Alfredo Paluselli.

Estremo saluto pronunciato da Alfredo Paluselli al funerale di Bortolo Zagonel, 31 marzo 1951

Informazioni aggiuntive

Peso 2 kg

Recensioni

  1. Sergio Gennaro

    Conosco Baita Segantini dal ’65 e conobbi il mitico Alfredo Paluselli. Quando ho saputo del libro scritto dal nipote lo ho ordinato dalla libreria e sono davvero contento di quest’opera che rende merito a un grande personaggio. Sono venuto a sapere anche tante cose che non avrei mai immaginato. è unoo dei libri più preziosi nel mio sogggiorno

  2. Lucia Manfrotto

    Ho regalato questo libro a mio marito che è appassionato di montagna. Lui ne è rimasto entusiasta e quindi l’ho letto anch’io. L’ho trovato bellissimo ma non capendo niente di montagna non riesco a lasciarmi affascinare completamente dalla storia. Però le foto e le storie e i documenti tutto davvero bello.

  3. Luca Del Monaco

    Trovai questo libro tra quelli di mio padre. Lo lessi perché mi sembrava abbastanza veloce e comunque con tante fotografie e piccoli aneddoti. Scoprii una storia incredibile e l’estate scorsa sono andato a Passo Rolle e ho vissuto parte di quelle sensazioni. Per me è davvero un libro bellissimo e lo rileggerò ancora.

  4. Giulio C.

    Ho letto questo libro nel 2014 e ancora ricordo le bellissime sensazioni che ne ebbi. Questa è davvero una bella storia, ricca di umanità e avventura. Il libro poi non è noioso ma interessante e pieno di belle fotografie.

  5. Carlo Artilli

    Per me Vento da Nord è uno dei più bei libri di montagna, almeno tra quello che ho visto. Le sensazioni che regala sono stupende e il personaggio raccontato è affascinante. Per questo motivo secondo me è doverosa una ristampa, io sicuro ne acquisterei ancora una copia da regalare. grazie e saluti

  6. Renata Fasani

    Sarei interessata a comperarlo. Fatemi sapere se ne farete una ristampa. Grazie.
    Renata Fasani

  7. Loredana

    Me lo ha prestato un amico e lo ho letto d’un fiato. Storia pazzesca, davvero d’altri tempi. Vorrei tanto comprarlo perché è uno di quei libri da riaprire ogni tanto, pieno di piccole storie che si possono leggere a caso.

  8. Giulio Degasperi

    Fianalmente dopo un anno dall’acquisto lo ho letto! Non sono un gran lettore ma questo libro mi ha emozionato nel profondo. Non ho mai trovato altrettanto sentimento e verità in qualcosa di scritto. Le fotografie poi sono stupende e adoro il fatto che sono state lasciate con i loro difetti, tutte rigate e in tono seppiato, infatti il libro comunica una grande atmosfera. A me è piaciuto davvero peccato sia finito altrimenti ne comprerei una copia da regalare, saluti.

  9. Fabio

    Mi piacerebbe poter acquistare questo libro, quindi spero che venga stampato di nuovo

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *